CHIARIMENTI SULLA PROCEDURA NEGOZIATA: “La Basilica di San Cataldo a Taranto. Inclusive & Digital art project: mille anni di storia per creare insieme il futuro”.

 

In riferimento al progetto, si pubblicano di seguito i quesiti rivolti alla stazione appaltante con le relative risposte.

Quesito n.1

– a pag. 14 del disciplinare di gara, i requisiti economico–finanziari per i quali è richiesto il possesso sono:

  1. a) almeno una referenza bancaria
  2. b) volume di affari svolti ….
  3. c) capitale netto

Tali informazioni devono essere comunicate in fase di gara da tutti i partecipanti (seppur in possesso di SOA) o da chi effettuerà le forniture? O è sufficiente la compilazione del DGUE? 

Risposta al Quesito n.1

Le imprese in possesso di attestazione SOA per categorie e classifiche adeguate alla partecipazione alla gara possono non comunicare le informazioni di cui ai punti a,b,c citati nel quesito n.1. La Stazione Appaltante potrà in qualunque momento richiedere alla impresa partecipante la dimostrazione che i requisiti economici – finanziari richiesti siano effettivamente posseduti dall’impresa alla data di partecipazione alla gara.

 

 

Quesito n. 2

– a pagina 18 del disciplinare di gara è richiesto al punto V) un documento attestante di essere muniti di un’assicurazione contro i rischi RC.

In caso di RTI è sufficiente che tale dichiarazione venga fatta dalla capogruppo o è richiesta per tutti i partecipanti al raggruppamento?

Risposta al Quesito n.2

Il documento richiesto al punto V) di pagina 18 della lettera d’invito può essere prodotto dalla capogruppo, se l’assicurazione copre la totalità dei rischi connessi alla esecuzione dell’appalto.

 

Quesito n. 3

  • in virtù di quanto sopra richiesto, non è quindi necessario produrre una cauzione provvisoria?

Risposta al Quesito n.3

Per le procedure negoziate sottosoglia indette entro il 31 dicembre 2021 è prevista l’esenzione dalla garanzia provvisoria ai sensi dell’art. 1, comma 4, della legge n. 120 del 2020.

 

 

Quesito n.4

I requisiti (referenza bancaria, volume d’affari non inferiore al 100% degli importi e indicazione del capitale netto) sono necessari solo per le imprese che non abbiano attestazione SOA. Per le imprese in possesso di attestazione SOA per categorie e classifiche adeguate alla partecipazione alla gara è sufficiente la presentazione dell’attestato SOA a dimostrazione della sussistenza dei requisiti economici richiesti?

Risposta al Quesito n.4

Per le imprese in possesso di attestazione SOA per categorie e classifiche adeguate alla partecipazione alla gara è sufficiente, per la partecipazione alla gara, la presentazione dell’attestato SOA a dimostrazione della sussistenza dei requisiti economici richiesti. La Stazione Appaltante potrà in qualunque momento richiedere alla impresa partecipante la dimostrazione che i requisiti economici richiesti siano effettivamente posseduti dall’impresa alla data di partecipazione alla gara.

Si ricorda l’obbligo della corretta compilazione del DGUE.

 

Quesito n.5

I requisiti tecnico organizzativi (presenza di idonea direzione tecnica, presenza di dotazione stabile di attrezzatura tecnica e esecuzione di lavori nel quinquennio, esecuzione di un solo lavoro nel quinquennio, di importo non inferiore al 40%) sono solitamente necessari solo per le imprese che non abbiano attestazione SOA. Per le imprese in possesso di attestazione soa per categorie e classifiche adeguate alla partecipazione alla gara è sufficiente la presentazione dell’attestato SOA a dimostrazione della sussistenza dei requisiti tecnico organizzativi?

Risposta al Quesito n.5

Per le imprese in possesso di attestazione SOA per categorie e classifiche adeguate alla partecipazione alla gara è sufficiente, per la partecipazione alla gara,  la presentazione dell’attestato SOA a dimostrazione della sussistenza dei requisiti tecnico organizzativi richiesti. La Stazione Appaltante potrà in qualunque momento richiedere alla impresa partecipante la dimostrazione che i requisiti tecnico organizzativi richiesti siano effettivamente posseduti dall’impresa alla data di partecipazione alla gara.

Si ricorda l’obbligo della corretta compilazione del DGUE.

 

Quesito n.6

In caso di costituenda ati verticale, è possibile partecipare se solo la capogruppo mandataria (per il 100% della categoria og2) è in possesso di sistema qualità aziendale o tutte le mandanti devono possedere tale certificazione a pena di esclusione?

Risposta al Quesito n.6

Alle pagine 14 e 15 della lettera d’invito sono specificati i requisiti tecnico – organizzativi per la componente lavori, che per l’appalto di che trattasi comprende lavorazioni appartenenti alle categorie OG2 – OS2A – OS30.

 

Quesito n.7

Verranno rese note le risposte ad eventuali quesiti di carattere generale e di interesse comune? In caso di risposta affermativa, secondo quali modalità?

Risposta al Quesito n.7

Le risposte ai quesiti sono pubblicate al link  http://beniculturali.diocesi.taranto.it/